La nostra missione - Promuovere il nostro territorio

È un’associazione senza scopo di lucro, che ha nella propria mission la rappresentanza degli interessi collettivi della Comunità dell’Insubria:

 Promuovere il territorio dell’Insubria, la cultura al lavoro in rete tra le diverse realtà e la progettazione territoriale congiunta.

   Tutelare e rilanciare l’identità, la storia e la cultura locale, l’ambiente naturale, le attività produttive, i lavoratori e la famiglia dell’Insubria.

   valorizzare le vie d’acqua, l’aeroporto di Malpensa e tutte le infrastrutture fondamentali per la nostra economia; facilitare e rafforzare i rapporti con il Canton Ticino in tutti gli ambiti possibili.

Il nostro Staff

Angelo Luca Bona

Il Presidente

Nato ad Arona nel 1974. Geometra libero professionista e operatore turistico. Dal 2002 ha ricoperto svariati incarichi amministrativi, tra cui Consigliere Comunale ed Assessore presso il Comune di Nebbiuno, Vice presidente e Commissario Straordinario della Provincia di Novara, Consigliere e membro del Direttivo della Comunità montana dei due laghi; già membro del Consiglio Direttivo della comunità di lavoro della Regio Insubrica, ha partecipato ai tavoli di coordinamento tra le regioni Lombardia e Piemonte per gli eventi legati ad EXPO 2015 e per l’aeroporto di Malpensa. Ideatore e promotore del progetto “Intrecci sull’acqua” per il ripristino dell’idrovia Locarno Milano Venezia e del porto di interscambio di Arona, già membro del Consiglio Direttivo dell’associazione Locarno Milano Venezia. Co-fondatore dell’associazione ALPI nell’anno 2013.

Davide Zanetta

Segretario

Nato a Cureggio (Insubria) nel 1968. Artigiano/piccolo imprenditore nel settore del legno sino al 2000 ed oggi agente rappresentante di commercio. Per circa trent’anni impegnato come Volontario Soccorritore in seno alla Croce Rossa Italiana ricoprendo anche cariche ed incarichi gestionali. Componente commissione atc “Agenzia Territoriale Casa” in qualità di rappresentante ANCI Piemonte.

Fabrizio Azzolini

Responsabile Amministrativo

Nato 06/03/1965, di Arona. È un informatico specializzato Microsoft System Engineering, Cisco Network Manager. Ha esercitato come programmatore e formatore per oltre 10 anni in Italia, USA, Arabia Saudita e Belgio in seno a grandi Società. Dal 1998 sistemista presso un gruppo bancario. All'interno di Alpi è il responsabile economico e tesoriere.

Luca Gagliardi

Responsabile Comunicazione

Nato a Novara nel 1982. Lavoratore dipendente nel settore logistico sanitario. Ha ricoperto il ruolo di Consigliere Comunale presso il Comune di Bellinzago Novarese. Già membro del Consiglio Direttivo dell’associazione Proloco e del Circolo ACLI S.Giuseppe di Bellinzago Novarese. Ex speaker radiofonico, è stato collaboratore di Regione Piemonte, ufficio comunicazione. Co-fondatore dell’associazione ALPI nell’anno 2013.

Andrea Zambolin

Coordinatore Dipartimento Economia

Dal 2008 al 2011 ho svolto il periodo di praticantato come Geometra presso uno studio tecnico a Veruno (NO), per proseguire poi, a partire dal 2012 con attività di collaborazioni come Geometra libero professionista, operando sempre nei territori del novarese e del VCO. Dal 2014 svolgo anche la mansione di responsabile amministrativo e contabile presso una società di servizi informatici con sede a Novara, con mansioni che vanno dalla tenuta contabile e fiscale alla gestione del personale.

Domande su ALPI

Un'identità di appartenenza e un valido supporto sul territorio.
Inviaci una richiesta dal nostro sito tramite il form contatti e ti risponderemo al più presto dandoti tutti i chiarimenti necessari.
ALPI nasce come associazione territoriale per operare sul territorio dell'insubria. Pertanto non vuole assumere connotazione politica o ideologica alcuna. Ci proponiamo di essere una forza attiva sul territorio per il territorio.
Diventare socio. Costa meno di quanto pensi e ti apre un mondo di servizi fatti su misura per te.

Insubria

Il territorio insubre ha origini antiche che vanno dalla Civiltà di Golasecca, passando per l’età antica, con la presenza celtica e la successiva cristianizzazione, sino all’unificazione politica nel Ducato di Milano e proseguono, ancor oggi, in un vasto patrimonio comune culturale e linguistico.

In questa terra, che va dal Gottardo a Pavia, dal fiume Adda a levante al fiume Sesia a ponente, nel corso dei secoli, la gente che ci ha preceduti ha saputo con la propria operosità creare un modello economico e sociale autentico e di pacifico sviluppo,di gestione del territorio e di reciproca collaborazione nel rispetto di tutte le libertà individuali e collettive.